Estate: è il momento di staccare la spina

staccare-la-spina

Estate: è il momento di staccare la spina

L’estate la stagione più interessante per la cura del sé, il periodo in cui il benessere può essere coltivato al meglio, perché le giornate sono più lunghe e il tempo a disposizione è maggiore.

Ogni giorno possiamo costruire il nostro personale benessere, cercando di mantenere uno stile di vita sano, scegliendo alimenti freschi e ricchi di principi nutritivi e praticando la giusta attività fisica.

Ma l’estate è sicuramente una stagione speciale, perché ci permette di ‘staccare la spina‘ nel periodo delle vacanze e di adottare delle buone abitudini anche nei giorni che le precedono e le seguono.

Possono bastare pochi minuti al giorno dedicati a noi stessi, a coltivare un pratica fisica, a meditare o a sperimentare qualche semplice asana di yoga.

La ricerca del benessere passa, infatti, attraverso i piccoli gesti di ogni giorno che, se vengono coltivati e ripetuti con continuità, possono diventare parte integrante del quotidiano, arricchirlo e migliorare il nostro stato di salute senza che ne accorgiamo.

    1. Un esercizio semplice per staccare la spina

Tanti sono gli esercizi che possiamo fare per staccare la spina e per generare un felice contatto con il nostro corpo. Il più semplice, base della meditazione e anche di molti esercizi dello yoga, consiste nel toccare la madre terra e nel lasciarsi trasportare dalle sensazioni che il senso del tatto ci suggerisce.

Se abbiamo la fortuna di essere al mare, possiamo immergere le mani e i piedi nell’acqua salata e capire come il corpo si comporta, cosa ci trasmette e quali sono le sensazioni che esso ci comunica. Queste sensazioni meritano di essere assaporate con calma e, per farlo al meglio, dobbiamo concederci qualche minuto di pausa, perché il contatto possa essere compreso appieno.

I benefici del contatto con gli elementi, con la terra, con l’acqua, anche con l’aria che soffia calda nella stagione estiva, sono intensi e spesso sottovalutati, a causa della frenesia di tutti i giorni e dei tempi veloci che siamo chiamati a rispettare.

Il benessere può però partire dalle piccole cose e le vacanze estive si rivelano essere il momento ideale per iniziare un percorso semplice ma benefico, che inizia con la scoperta degli elementi e che si celebra nel contatto fra corpo e natura.

Questo primo passo ci permette di conoscere le nostre sensazioni e di immergerci in uno stato potente quanto dolce, che inizia con la riflessione e si completa con la consapevolezza del nostro corpo e delle sensazioni che esso ci comunica.

No Comments

Post A Comment